La mia “Ganache Montata al Cioccolato con Tripla Panna”, storie di Mandorle e Macarons al Cioccolato

Macarons al Cioccolato

Macarons al Cioccolato

Macarons, Macarons….sapete da cosa deriva la buona riusciuta dei Macarons? Dalle Mandorle ovviamente, ma forse non era poi tanto ovvio, neanche per me. Ho sempre preparato i macarons con Mandorle acquistate al supermercato (pensando che fossero buone) ma poi, dopo la cottura, prevaleva il sapore dello zucchero a quello delle mandorle (che comunque era simile a quello degli amaretti secchi) e questo non me li rendeva affatto simpatici. Poi un giorno avevo bisogno con una certa urgenza delle Mandorle per fare i Macarons, le volevo già spellate, mica chiedevo troppo, eppure nessun supermercato della mia zona le aveva così sono “approdata” ad un nuovo fornitore che le vendeva “sfuse” all’interno di grandi sacchi da cui prelevare il quantitativo necessario. Al primo assaggio ho compreso immediatamente la differenza: le mandorle che avevo in mano erano quasi “umide” al confronto con quelle a cui ero abituata, oleose e dal sapore pieno ed autentico. Da quel momento è cambiato tutto: sia la consistenza dei Macarons, sia il loro sapore, sia il mio “approccio mentale” a questi eleganti amaretti visto che, dal momento in cui ho iniziato a realizzare l’impasto con le “nuove” Mandorle ho iniziato a desiderare di mangiare quantità sconfinate di Macarons.

Non sto ora a disquisire sul procedimento, semplice eppure complesso della loro realizzazione; basti pensare che io, pur non essendo la prima volta che preparo i Macarons, stavolta ho commesso errori sia nel Croutage eccessivamente lungo (era tardi e volevo andare a letto 🙂 ) che nella cottura (distraendomi in altre attività ho prodotto un overcooking davvero evidente!). Ovviamente poi mi sono rifatta con altre infornate ma la cosa di cui mi preme ora parlare è la farcitura che ho realizzato per questi Macarons: una deliziosa “Ganache Montata al Cioccolato con Tripla Panna”! Partendo da una semplice Ganache 1:1, aggiungendo successivamente altra Panna liquida fredda e poi Panna montata, si ottiene una crema “Ganache alla Tripla Panna” dalla consistenza simile ad una Mousse, leggera ma “sostenuta” e con tutto il sapore della Crema di Latte!!! Da oggi sarà la Ganache con cui farcirò anche le torte… strepitosa la mia “Ganache Montata al Cioccolato con Tripla Panna”!!!

 

  

 

Ricetta Mondo Delizioso per la “Ganache Montata al Cioccolato con Tripla Panna”:

(ingredienti in ordine di utilizzo)

  • 100 ml panna fresca al 36% grassi
  • 100 gr cioccolato fondente al 50% cacao min.
  • 50 ml panna liquida fredda al 36% grassi
  • 100 ml panna fresca al 36% grassi (da montare)
  • 1 cucchiaino cacao amaro
  • 2 cucchiaini zucchero a velo
PROCEDIMENTO:
  • Portare la panna (100 ml) quasi ad ebollizione, spegnere il fuoco e versarvi il Cioccolato Fondente spezzettato mescolando accuratamente fino a completo scioglimento dello stesso;
  • quando il Cioccolato è completamente sciolto e ben amalgamato, versarvi la Panna liquida fredda e mescolare;
  • far riposare la Ganache così ottenuta in frigorifero per ca. 10 ore (meglio se una notte intera), poi montare con lo sbattitore elettrico per ottenere un composto “spumoso” (ca. 1 minuto);
  • a parte montare i 100 ml di Panna fredda; non appena la Panna è semi-montata aggiungere il cacao e lo zucchero a velo setacciati montando ancora un poco per incorporarli bene;
  • incorporare delicatamente la Panna montata alla Ganache precedentemente montata;
  • porre in frigorifero a rassodare per un paio di ore.

E per chi fosse già un po’ pratico di Macarons, lascio qui gli ingredienti da me utilizzati per 26 Macarons (52 dischi) ottenuti con la meringa francese: 100 gr albumi montati con 2/3 gocce di limone e 50 gr zucchero semolato cui ho aggiunto il composto formato da 180 gr zucchero a velo, 140 gr farina di mandorle e 12 gr cacao amaro in polvere.

 

 

  

©Mondo Delizioso

 

 

 

 

 

7 pensieri su “La mia “Ganache Montata al Cioccolato con Tripla Panna”, storie di Mandorle e Macarons al Cioccolato

  1. Ciao, pensa che a Venezia (con Terry) ho comperato libro e stampi per macarons, attendo di iniziare con gli esperimenti anche se, ti dirò, ai macarons referisco i nostri baci di dama. Quando vedo le anticipazioni di Backe off (si scrive così? ti penso sempre. Un bacione ❤

    • Grazie sei carissima ❤ 😀 Mi permetto di suggerirti di cominciare gli esperimenti sui macarons con la meringa italiana per tanti motivi (non ultimo tempi di croutage notevolmente ridotti). Io invece mi cimenterò nei baci di dama 🙂 Un caro saluto, buon pomeriggio! 😀

    • Sai che me lo dicono in tanti? 😀 😀 Sto facendo pratica, sono davvero tante le cose che devo imparare…parenti ed amici sono le mie cavie e fortunatamente non ne hanno mai abbastanza 😉 Un abbraccio Terry, buona giornata 🙂

I commenti sono chiusi.