“Torta della Nonna” al profumo di Limone: la ricetta di cui innamorarsi!

Torta della Nonna al profumo di Limone

Torta della Nonna al profumo di Limone

La “Torta della Nonna” è un dolce della tradizione Toscana: un cuore cremoso di Crema Pasticcera racchiuso tra due strati di friabile pasta frolla la cui superficie è arricchita con tanti pinoli e zucchero a velo; è la più tradizionale delle frolle farcite, anche conosciuta come “Crostata Crema e Pinoli”. Per chi adora i dolci rassicuranti, quelli che profumano di burro e di tradizione casalinga, questa Crostata è irresistibile!

Come tutte le cose buone, spesso non c’è nulla da aggiungere se non un piccolo tocco personale… In questa versione della “Torta della Nonna” ho inserito due ingredienti che fanno la differenza e rendono questa ricetta davvero speciale: scorza di limoni biologici (che conferiscono alla Torta un inebriante profumo di limone!) e cristalli di zucchero di Canna varietà Demerara che aggiungono un elemento “croccante” e aromatico che ben si accorda con i profumi e le consistenze di questa golosa frolla ripiena di bontà! La ricetta di cui innamorarsi…. 🙂

 

Torta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della Nonna

 

Ricetta Mondo Delizioso per una Torta della Nonna Ø 22 cm:
Per la Pasta Frolla al Limone:
  • 150 gr burro freddo
  • 70 gr zucchero a velo
  • 50 gr zucchero semolato
  • scorza grattugiata finemente 1 limone biologico
  • 300 gr farina 00
  • 4 gr lievito per dolci
  • 1 bustina vanillina
  • 1 uovo intero media grandezza
  • 15 ml latte freddo (solo se serve)

Inoltre:

  • ca. 30 gr. zucchero di canna varietà Demerara
  • 50 gr pinoli sgusciati e spellati
Per la Crema Pasticcera al Limone:
  • 3 tuorli media grandezza
  • 80 gr zucchero
  • 50 gr farina 00
  • 1 bustina vanillina
  • 375 ml latte fresco intero
  • scorza grattugiata finemente 1 limone biologico
Per decorare:
  • zucchero a velo q.b.
  • fiori in pasta di zucchero (opzionali)
PROCEDIMENTO:
Per la Pasta Frolla al Limone:
  • Porre nel mixer il burro freddo a cubetti, lo zucchero a velo e quello semolato e la scorza del limone grattugiata finemente; azionare brevemente fino ad ottenere un composto granuloso/sabbioso. Attenzione: il burro non deve montare!
  • a parte setacciare gli ingredienti secchi (farina, lievito, vanillina) ed unirli al burro con lo zucchero; azionare il mixer per qualche secondo;
  • incorporare infine l’uovo ed azionare il mixer fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo. Se gli ingredienti non legano bene tra di loro e l’impasto rimane secco, aggiungere anche il latte freddo;
  • prelevare l’impasto dal mixer, lavorarlo brevemente con le mani al fine di compattarlo e renderlo omogeneo; coprirlo con pellicola trasparente e porre in frigorifero per almeno 2h.
  • NOTA: lo stesso procedimento può essere effettuato impastando gli ingredienti a mano; l’importante è non lavorare troppo l’impasto per non scaldare il burro con le mani, occorre lavorare piuttosto velocemente!
Per la Crema Pasticcera al Limone:
  • in un recipiente montare i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, poi incorporare la farina e la vanillina;
  • a parte scaldare il latte assieme alla scorza del limone finemente grattugiata; allontanare dalla fiamma non appena il latte sfiora il bollore;
  • versare una parte di latte nel composto con i tuorli per stemperarli, mescolando con una frusta a mano;
  • versare tutto il composto con i tuorli nel restante latte e spostare tutto il composto su fuoco a fiamma dolce;
  • cuocere mescolando continuamente fino ad addensamento della crema;
  • dopo la cottura “travasare”  la crema in una ciotola/recipiente di vetro; coprire con pellicola trasparente posta a contatto con la crema e riporla in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Assemblaggio della Torta, cottura e decorazione:
  • Prelevare la Frolla dal frigorifero, infarinare il piano di lavoro e stendere con il mattarello poco meno dei 2/3 dell’impasto, mantenendo uno spessore omogeneo di ca. 0.5 cm.  Imburrare lo stampo da crostata e stendervi delicatamente l’impasto della frolla all’interno, cercando di assecondare le pareti dello stampo; eliminare l’impasto in eccesso;
  • con uno stuzzicadenti o una forchetta (o meglio ancora l’apposito attrezzo per bucare la frolla), effettuare piccoli buchi su tutta la superficie della frolla;
  • spargere 1-2 cucchiaini di zucchero di canna Demerara sulla superficie della frolla e premere leggermente con il dorso di un cucchiaio (effettuare poca pressione, quel tanto che basta per far aderire i cristalli di zucchero alla frolla);
  • versare tutta la Crema pasticciera al Limone all’interno della base di frolla;
  • stendere con il mattarello la restante frolla e posarla delicatamente sulla crema pasticcera; eliminare la pasta in eccesso e sigillare bene i bordi premendo leggermente con le mani; bucherellare anche questa superficie come la precedente;
  • spargere 1- 2 cucchiaini di zucchero di canna Demerara sulla superficie della Frolla;
  • disporre i pinoli su tutta la superficie (non occorre tostarli preventivamente poiché cuoceranno nel forno);
  • infornare nel forno caldo a 175° per ca. 35 min. nel ripiano medio basso del forno (il tempo è indicativo e dipende dalle caratteristiche del forno). La Torta è cotta quando la superficie è leggermente dorata e “biscottata”;
  • sfornare, lasciare raffreddare la Torta a temperatura ambiente all’interno dello stampo; in un secondo momento porre la Torta in frigorifero a raffreddare completamente per almeno un paio di ore.
  • NOTA:  non eliminare lo stampo subito dopo l’uscita dal forno, poiché la crema è calda e pesante e la frolla potrebbe rompersi;
  • decorare con una spolverizzata di zucchero a velo e fiori in pasta i zucchero (opzionali). La Torta va conservata nel frigorifero.

 

Torta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della NonnaTorta della Nonna

©Mondo Delizioso